SHOAH

Il 27 Gennaio, giorno della memoria, tutti noi ci fermiamo a riflettere e a ricordare le vittime che hanno fatto parte di uno dei fenomeni più brutali della storia, la “shoah”. Questo termine prende il significato di “desolazione” nel senso di un avvenimento improvviso e del tutto inaspettato. Centinaia di persone arse vive e condannate a lavorare senza tregua, identificata da un simbolo che variava a seconda di genere e senza più un nome che li potesse distinguere. Gli altri quindi erano colpevoli di tutti i mali. La propaganda antiebraica si è quindi concretizzata in forma di persecuzioni sempre più violente ai danni degli ebrei, emarginati dalla società. Ecco perché mi sento di citare una delle più famose frasi di George Santayana, famoso scrittore, filosofo, poeta spagnolo: “Quelli che non ricordano il passato, saranno condannati a ripeterlo”.Personalmente, ripensando alla gente che ha vissuto sulla propria pelle così tanto male, ho i brividi. Gente insicura di se stessa come Hitler, sfoga e manifesta i suoi mali e le sue inferiorità sugli altri. Collegandomi al disegno, posso citare uno dei capolavori più belli della Shoah: Sami Modiano, sopravvissuto al campo di concentramento. Questa figura rappresenta un uomo puro di dignità, di forza e con tanta paura nell’animo che riesce ancora a far brillare il suo amore, come la figura di Sami, che fino a qualche anno fa ha raccontato la sua storia nelle scuole. Il nero utilizzato per lo sfondo mette in risalto la tristezza e anche un certo senso di desolazione. E il filo spinato, infine, racchiude questa figura.

 

Claudio Fanizza VCMNA

 

Dove siamo

SEDE CENTRALE via Nicola Brandi, 11 - 72100 BRINDISI (BR)

TRIENNIO: CONDUZIONE DEL MEZZO NAVALE - CONDUZIONE DEL MEZZO AEREO - CONDUZIONE APPARATI ED IMPIANTI MARITTIMI

Tel: +39 0831 418116

 

SEDE STACCATA via del Lavoro 21/E (Rione Minnuta)

BIENNIO TRASPORTI E LOGISTICA (TL - CMN - CAIM - CMA) - SETTORE ECONOMICO (SIA) - SETTORE TECNOLOGICO (CAT)

 

Seguici su Facebook

Vai all'inizio della pagina